(di Santa Fizzarotti Selvaggi) L’azione volontaristica è una scelta che potrebbe appartenere a tutti: così come le terre dei valori umanitari appartengono alla storia dell’umanità! Una scelta colma di speranza: è, infatti, la speranza la password che consente di “affrontare” la realtà. Educare oggi alla pratica costante e quotidiana dell’atto volontaristico, della solidarietà quale elemento fondante la civiltà, non è cosa facile poiché nella nostra contemporaneità la vita sembra non avere più senso se non quello del profitto e dell’utilitarismo economico. D’altra parte l’orrore al quale spesso assistiamo è il risultato della tragedia di un mondo privo di parola CLICCA QUI PER LEGGERE IL SEGUITO